Un campo scuola dove si è parlato di Patrimonio dell’Umanità come la Costiera amalfitana

19 giugno 2018 alle 16:36

Alcuni ragazzi dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti durante un’attività del campo scuola

Un campo scuola immerso nella natura: quattro giorni, di cui tre notti, vissuti con entusiasmo da diciotto ragazzi della Costiera amalfitana. Questa esperienza si è svolta dal 13 al 16 giugno 2018, nel cuore rurale di Tramonti. La seconda edizione di “Volontariato ed Adolescenti” promosso dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Salerno Sodalis è stato organizzato dal Club per l’Unesco di Amalfi, dall’associazione Pubblica Assistenza I Colibrì e da Acarbio.

La V edizione del Premio Francesca Mansi per l’Ambiente. Successo per le “scalinatelle” della Costiera amalfitana

6 giugno 2018 alle 22:45

Premio Francesca Mansi per l’Ambiente: alcuni alunni delle scuole di Positano

Il Premio ambientale dedicato a Francesca Mansi, la ragazza che perse la vita durante l’alluvione del 9 settembre 2010 che colpì Atrani,  negli anni è cresciuto sempre più anche grazie al supporto di alcune associazioni come Italia Nostra Salerno, Acarbio, e il Club per l’Unesco di Amalfi. La quinta edizione (anno scolastico 2017-2018) dedicato al tema de le “scalinatelle” ha visto la partecipazione di più di 400 alunni delle scuole della Costiera amalfitana. Il 6 giugno 2018 la premiazione presso la Collegiata della Chiesa di Santa Maria Maddalena ad Atrani. 

Costiera amalfitana, anche il Club per l’Unesco tra le associazioni mobilitate per il nuovo piano viario

31 maggio 2018 alle 15:04

Alcuni rappresentanti delle associazioni all’incontro con il presidente Conferenza dei Sindaci (30 maggio 2018)

Tra le otto associazioni mobilitate per impedire che la Costiera amalfitana venga stravolta da mega-progetti di gallerie, bypass, funivie, parcheggi, che intaserebbero di auto la Statale 163 senza trovare la soluzione al problema traffico che soffoca sempre di più, c’è anche il Club per l’Unesco di Amalfi. Il coordinamento formato da Acarbio, Club per l’Unesco di Amalfi, Italia Nostra Salerno, Io Salerno, La Feluca, Macchia Mediterranea, Posidonia e Wwf Terre del Tirreno, dopo una richiesta di interlocuzione con la Conferenza dei sindaci, ha incontrato presso il Comune di Praiano, mercoledì 30 maggio 2018, il presidente Giovanni Di Martino.

Dona il 5×1000 al Club per l’Unesco di Amalfi: aiuta le nostre attività a crescere

8 maggio 2018 alle 16:43

Dona il 5×1000 al Club per l’Unesco di Amalfi

Il Club per l’Unesco di Amalfi è una onlus, senza scopi di lucro. Grazie alle sue finalità e caratteristiche statutarie è stata possibile iscriverla presso il Registro Regionale del Volontariato (decreto n.234 del 13/04/2018). Vi chiediamo una mano nel farla crescere – non riceve fondi pubblici e si regge solo sull’aiuto dei soci – donando il proprio 5×1000.

Il Club per l’Unesco di Amalfi a Geo Rai 3 con la Costiera amalfitana meno conosciuta

30 gennaio 2018 alle 22:32

A Geo, Rai 3, Maria Rosaria Sannino e Gioacchino Di Martino

Durante la trasmissione di Rai3, Geo, venerdì 26 gennaio è andata in onda una puntata con un lungo spazio dedicato ai sentieri della Costiera amalfitana. In studio con Sveva Sagramola, Maria Rosaria Sannino, giornalista e presidente del Club per l’Unesco di Amalfi e Gioacchino Di Martino, socio fondatore del Club per l’Unesco di Amalfi e vice presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana.

Nella Settimana Unesco Educazione alla Sostenibilità un sistema locale per un tema globale: le cisterne antiche della Costiera amalfitana

24 novembre 2017 alle 20:27

L’evento della Settimana Unesco Educazione Sostenibilità presso l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti

Un bene storico, architettonico, ambientale: ecco le antiche cisterne della Costiera amalfitana, argomento centrale dell’evento dedicato ai “cambiamenti climatici e rifugiati ambientali” tema di quest’anno della “Settimana Unesco Educazione alla Sostenibilità”.

Costiera amalfitana, iniziative sul “dopo incendi”, incontro ad Amalfi tra le associazioni

4 settembre 2017 alle 14:15

Gioacchino Di Martino mostra un’area interessata dagli incendi

Il Club per l’Unesco di Amalfi sarà presente all’incontro indetto dal Centro di Cultura e Storia amalfitana con le associazioni e cittadini della Costiera amalfitana, per il giorno 11 settembre 2017 (ore 17), presso la Biblioteca comunale di Amalfi, per discutere sulle iniziative da prendere e da suggerire alle istituzioni e alle autorità competenti sull’aggravarsi del dissesto idrogeologico in conseguenza del dopo-incendi.

3 maggio, con Onu e Unesco per la libertà di stampa

2 maggio 2017 alle 14:39

Giornata Mondiale Libertà di stampa

Messaggio di Irina Bokova, Direttrice Generale dell’UNESCO in occasione della Giornata Mondiale della libertà di stampa
3 Maggio 2017.
L’edizione 2017 della Giornata Mondiale della Libertà di stampa presenta il tema “Menti critiche per tempi critici”. 
“Solo l’indipendenza, il carattere, l’obiettività e il giudizio dei giornalisti e dei media, permetteranno il superamento delle terribili minacce che minano la libera informazione in tutto il mondo”.

Il Club per l’Unesco di Amalfi ricorda la Shoah con foto e testimonianze

25 gennaio 2017 alle 20:11

Il Giorno della Memoria: 27 gennaio 2017

Nel “Giorno della Memoria” che si celebra il 27 gennaio, il Club per l’Unesco di Amalfi ha voluto ricordare la Shoah portando nelle scuole della Costiera amalfitana, foto, video e testimonianze che raccontano in modo diretto ciò che è stata questa brutta pagina di storia. E così nell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” di Tramonti, insieme all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, è stato organizzato un incontro speciale. Un “affacciarsi” spiritualmente ai cancelli di Auschwitz e riconoscere il male che è stato.

Un concorso per riflettere sui Diritti Umani e valorizzazione territorio

13 dicembre 2016 alle 18:44

“1947/2017: 70 anni di impegno dei Club UNESCO nel mondo per la difesa dei Diritti Umani e la valorizzazione del territorio”. Ecco il Concorso destinato agli studenti: scadenza 15 marzo 2017.