Il Club per l’Unesco di Amalfi a Geo Rai 3 con la Costiera amalfitana meno conosciuta

30 gennaio 2018 alle 22:32

A Geo, Rai 3, Maria Rosaria Sannino e Gioacchino Di Martino

Durante la trasmissione di Rai3, Geo, venerdì 26 gennaio è andata in onda una puntata con un lungo spazio dedicato ai sentieri della Costiera amalfitana. In studio con Sveva Sagramola, Maria Rosaria Sannino, giornalista e presidente del Club per l’Unesco di Amalfi e Gioacchino Di Martino, socio fondatore del Club per l’Unesco di Amalfi e vice presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana.

Con Sveva Sagramola: Maria Rosaria Sannino e Gioacchino Di Martino

Protagonisti sono stati i sentieri dell’entroterra meno conosciuti e portati alla luce grazie all’iniziativa di “Passeggi segreti”, e alcuni terrazzamenti recuperati dopo anni di abbandono, con la ricca biodiversità che li caratterizza.

Il naturalista conduttore Emanuele Biggi ha intervistato Rosa Pepe, agronoma del Crea Of Pontecagnano che segue dall’inizio il recupero del pomodoro ritrovato della Costiera amalfitana, il Re Fiascone, e che ha posto l’accento sulle produzioni che si incontrano lungo i sentieri immersi tra limoneti e vigneti centenari che vedono una diffusa presenza di erbe spontanee.

A Geo, Rai 3, il Sentiero dei Limoni

Tre i sentieri evidenziati: il Cammino delle Viti (a Tramonti), il Sentiero dei Limoni (da Maiori a Minori) e la Via degli Eremiti (da Erchie a Maiori). Percorsi inseriti nel programma “Passeggi segreti”, escursioni promosse da anni da Gioacchino Di Martino, che sono rivolte prima di tutto agli stessi residenti perché “la conoscenza del territorio – come afferma Di Martino – costituisce il presupposto indispensabile per l’acquisizione di comportamenti più consapevoli da parte della collettività”. E poi, prodotti e ricette tipiche con alcuni piatti cucinati in studio da Giuseppe Francese del ristorante Antichi Sapori di Tramonti.

A Geo, Rai 3 i partecipanti alla trasmissione sui Sentieri della Costiera amalfitana

Francesco Petretti, biologo e naturalista, con la regia di Francesca Catarci, ha fatto vedere il recupero di un terrazzamento abbandonato con il lavoro “eroico” di Gianpietro e Senem che hanno recuperato un’intera area dopo 20 anni. Oggi è coltivata e restituita a nuova vita grazie alla loro caparbietà. Questa è la vera “agricoltura eroica” che richiede sacrifici, passione e amore per una terra che non è solo una bella “cartolina”.

SI PUO’ RIVEDERE LA PUNTATA DI GEO SU RAIPLAY (Al minuto 01:06:00)